Rinascimento Friulano nasce con l’intento di raccogliere e allo stesso tempo diffondere la conoscenza di un periodo noto della storia dell’arte, ma di cui spesso si ignorano i risvolti locali, le bellezze nascoste, le tradizioni più inaspettate.

Perseguiamo questo obiettivo da un lato mappando, studiando e rendendo disponibili le conoscenze sulle opere, sul territorio e sull’epoca, dall’altro rendendo possibile la fruizione di esse attraverso la proposta di itinerari ciclo-culturali.

Il progetto ha preso avvio nel 2017: georeferenziando le opere di Giovanni Antonio de’ Sacchis, detto il Pordenone, risulta evidente un forte nesso con il paesaggio, in particolare con il fiume Tagliamento, emblema della nostra regione, unico fiume libero d’Europa e simbolo che abbiamo scelto per Rinascimento Friulano.

Approfondimenti

Gasparo Narvesa

Gasparo Narvesa: un nome che probabilmente a molti risulta sconosciuto mentre, per alcuni, non sarà...

Gianfrancesco da Tolmezzo

Quando si pensa al Quattrocento nell’arte vengono in mente le conquiste prospettiche del Brunelleschi a...

Partecipa al progetto

Chiunque fosse interessato a seguire il progetto e le nostre iniziative, enti o associazioni, studenti o studiosi che vogliano collaborare alle iniziative o siano interessati a pubblicare i propri studi e le proprie attività legate al Rinascimento in Friuli possono scriverci tramite il form qui sotto!

Saremo ben lieti di accogliere i vostri contributi e consigli e di tenervi aggiornati sulle nostre future attività!

Richiesta di informazioni