Il Quattrocento, il Pordenone e la sua eredità

Domenica 15 settembre

Spilimbergo, Tauriano, Barbeano, Provesano, San Martino al T., Valvasone

Un bellissimo percorso proseguendo la Via Maestra della Pittura da Spilimbergo a Valvasonee ritorno in cui avremo modo di avere la visione complessiva di cosa succede prima, durante e dopo il massimo artista rinascimentale del Friuli. 

Un itinerario tra arte, paesaggio, musica e buon cibo. 

Con la guida di un rinnovato team di giovani professionisti, si partirà proprio da Spilimbergo, cuore pulsante del Rinascimento nella destra Tagliamento, città capace di catalizzare i più grandi artisti locali dell’epoca anche nei territori limitrofi; è il caso della Chiesa di San Nicolò a Taurianoche cela dietro la facciata ottocentesca più mani delle maestranze rinascimentali locali, come Giovan Pietro da Spilimbergo (1502) e la bottega del Pordenone; giungeremo poi a Barbeano, per visitare una chiesetta campestre custode di un meraviglioso ciclo di affreschi di Gianfrancesco da Tolmezzo, che ritroveremo con il suo stile imponente e nordico a Provesano

Dopo la pausa pranzo, presso “La Torre”, location storica nel centro di Valvasone, uno dei Borghi più belli d’Italia, visiteremo il preziosissimo Duomo. All’interno l’unione perfetta dell’eccellenza della produzione musicale venetae del genio artistico di Giovanni Antonio de’ Sacchis, detto il Pordenone che ne progettò l’intero apparato figurativo, poi completato dall’Amalteo. 

Inforcata nuovamente la bicicletta visiteremo due gioiellini: la chiesetta di Santa Margherita, di origine antichissima, e la chiesa dei Ss. Filippo e Giacomo, recentemente restaurata, conservano affreschi di diversi artisti tra cui Pietro da San Vito, Bellunello, Pomponio Amalteo e Gasparo Narvesa. 

Rientreremo poi a Spilimbergo dove ci attenderanno i giovani volontari del FAI, per una visita alle opere più significative del Rinascimento in città, tra cui il Duomo e il Palazzo Dipinto.  

L’organizzazione è a cura dell’arch. Giulia Sacilotto e di Mattia Carbone.
Le visite guidate saranno curate dal FAI Gruppo Spilimbergo, dalla dott.ssa Alice Mazzarella e dalla dott.ssa Ramona Lucarelli.
Il supporto tecnico per la mobilità è a cura di FIAB Aruotalibera – Pordenone.

Il costo base è di 15,00 euro non comprensivo di pranzo al ristorante. Per il pranzo la quota è pari a 25,00 euro.

Scarica il materiale per l'evento

Richiedi informazioni info@rinascimentofriulano.it

Modulo di iscrizione